Bacheca Incontri a Mantova con la Padrona Carmela

Da Trapani a Mantova per amore, anche se poi ho capito che si trattava di amore per l’uomo sbagliato.
Mi chiamo Carmela, e proprio all’amore pensavo quando giovanissima lasciai la mia terra natìa ed ebbi l’infelice idea di sposarmi con questo biondo avventuriero di una terra così lontana, che non immaginavo neanche fosse Italia.
Mi trasferii a Mantova senza pensarci due volte e ci sposammo. Ma poco dopo lui mi tradì. Tante volte, troppe volte. Lo lasciai per abbracciare una passione ancora più divorante, quella del sesso selvaggio con più uomini, anche contemporaneamente.

Ecco la tua Padrona Carmela per incontri estremi

Il mio lutto per l’amor perduto durò poco, non potevo accettare di perdere i miei migliori anni a causa di uno stronzo. Cominciai dopo poco a scopare a destra e manca per rifarmi del tempo perduto.
Non ci pensai nemmeno una volta ad immolarmi per un uomo solo: un errore bastava ed avanzava. Decisi che dovevo scoparmi tutto lo scopabile e così feci, provando le esperienze più disparate che si possano immaginare: giochi bondage, car sex, sesso negli autogrill, sesso in parchi pubblici, orge bisex con uomini e donne.
Proprio in una di queste orge estreme, una giovane ragazza sottomessa decise di battezzarmi come Padrona Carmela: era rimasta sconvolta dal mio carattere duro e volitivo, dal mio passionale impeto tipicamente siculo.
Da quel momento decisi che quel nome mi sarebbe andato a pennello, sarebbe stato il mio nome d’arte, il mio nome di battaglia.

Cerco schiavi vermi da calpestare

Oramai ho 50 anni, ma non mi sono ancora stancata di possedere tutti gli uomini che desidero. Loro lo sanno benissimo chi comanda appena mi vedono: anche solo lo sguardo fa capire chi porta i pantaloni, e chi deve sottostare a questo fottuto gioco delle parti che si chiama seduzione.
Chi avrà l’ardire di contattarmi, dovrà mettere in conto che per soddisfare Padrona Carmela ci vuole molto, molto impegno.
Preparatevi ad eseguire i miei ordini alla lettera, a leccare i miei tacchi e i miei piedi, a farvi frustare quando disobbedirete ai miei ordini, e a farvi strizzare i coglioni se gli errori che farete saranno particolarmente gravi. Vi calpesterò come vermi striscianti e vi penetrerò l’ano con con il mio fallo: sono molto conosciuta per le mie scopate anali strapon dure e senza limiti.
Non ci sarà pietà per voi, ma sarà per il vostro bene, per educarvi a servire una Padrona di gran classe, quale io sono.
Mettetevi in fila docili pecorelle, perché la vostra Mistress e Dea, Padrona Carmela, vi condurrà con piglio sicuro nei territori della perdizione estrema.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

2 commenti su “Bacheca Incontri a Mantova con la Padrona Carmela”

  1. Sono un maturo che ha bisogno di una Padrona che lo schiavizzi ad ogni sua volontà, usato come meglio crede la Padrona e pronto ad ogni situazione che lei desidera. Gio

Lascia un commento