Mistress Tina cerca schiavo da frustare e bastonare

Mi chiamo Tina, ho 43 anni e sono una Mistress di Udine: queste sono però sono solo aride informazioni che penso possano raccontarti veramente poco di me.
Da circa otto anni ho deciso che la piccola e timida Tina doveva lasciare spazio a favore di Mistress Tina, un’altra Donna con maggior consapevolezza e grinta. Sono decisamente autoritaria, sadica, tremenda e perversa.
Ho tenuto a bada questa seconda parte di me per anni e anni – non so neanche io spiegarmi bene il perché – ma dopo aver divorziato era inevitabile che venisse fuori questa tigre rimasta in gabbia per troppo tempo.

La vera Mistress Tina è colei che non ha compassione

Probabilmente vedrai la mia corporatura minuta e penserai che il ruolo di Mistress non sia adatto a me: è una sensazione superficiale che accomuna molti dei miei schiavi agli inizi, e in fondo sono contenta che sia così perché in seguito lo stupore li fa rimanere di sasso e li rende maggiormente sottomessi.
La prima volta che un tipo nerboruto mi ha guardato dicendomi con aria sprezzante “E tu, Mistress Tina, saresti una Padrona?” la mia prima reazione è stata un calcio nei coglioni, che successivamente ho ampiamente massaggiato con i miei tacchi di 10 cm: dovevate vedere la faccia dell’arrogantello! Aveva le lacrime agli occhi e mi implorava come un bambino indifeso.
Sono stata per troppo tempo una mogliettina ubbidiente, e forse proprio per questo ora mi sono trasformata in una stronza sadica che non si fa troppi problemi a fare sessioni di due ore ininterrotte di frustate. E poi in fondo, ai miei poveri e patetici seguaci piaccio così: cosa c’è di meglio?

Cerco uno schiavo verme da frustare e bastonare

Omuncolo senza dignità, sappi che con me non te la caverai con poco. Servirmi e riverirmi h 24 per la prima settimana è il mio rito di iniziazione, per cui se non ti senti in grado di reggere questo ritmo rinuncia pure a contattarmi: mi faresti inutilmente perdere tempo. Anzi, mi faresti solo incazzare e dovrò sfogare la mia rabbia sui tuoi inutili testicoli! L’arte del ballbusting, ovvero della tortura dei testicoli, è una di quelle che mi riesce meglio oltre al whipping (frustate) e al caning (bastonate).
Non mi interessa che tu sia alto o basso, bello o brutto, robusto o non: in ogni caso saprò schiacciarti a mio piacere assecondando ogni mio capriccio,momento per momento.
Ho un paio di frustini e un simpatica mazza da baseball per tutte le volte che oserai disobbedirmi, e puoi scommetterci che so padroneggiare questi strumenti come Dio comanda. Non ho voglia di aggiungere altro, per cui, se hai un minimo di fegato, contattami senza troppe storie.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

Lascia un commento