Cerco schiavo sissy per le pulizie del mio Dungeon

Sono Mistress Chantal, Signora autoritaria e severa. Per il mio appartamento e dungeon di Torino (zona Piazza Castello) cerco uno schiavo sissy preciso ed affidabile, esperto in pulizie domestiche, femminilizzazione e sodomizzazione. Ho un appartamento molto ampio ed elegante, con mobili di pregio ed opere d’arte di grande valore; sono tutti regali dei miei umili e generosi schiavi, nonché oggetti che ho acquistato con i tributi dei miei money slave. Voglio pertanto un servo maggiordomo veramente capace e fedele, che sappia realmente occuparsi di ambienti lussuosi e preziosi.

L’aspirante sissy slave dovrà rispettare precise regole comportamentali, il mancato rispetto di una sola di queste regole comporterà punizioni corporali e cerebrali molto severe e dolorose. Innanzitutto il mio servo dovrà rivolgersi a Me, la sua Divina Padrona Chantal, dandomi del Lei o – ancor meglio – del Voi. L’eventuale utilizzo della seconda persona singolare verrà duramente punito con colpi di bacchetta di legno sulle nocche delle mani; i colpi saranno inferti dalla sottoscritta con estrema violenza e allo schiavo non sarà permesso di urlare, dovrà resistere in silenzio al dolore.

La seconda regola molto importante è il dress code che la sissy dovrà rispettare: abitino da cameriera costituito da vestitino corto scuro, grembiulino bianco ricamato, crestina bianca perfettamente inamidata, calze autoreggenti bianche, scarpe nere di vernice con un piccolo tacco. L’abito dovrà essere sempre perfettamente lavato, profumato e stirato; lo schiavo dovrà disporre almeno di un altro abito di ricambio nel caso in cui quello che sta indossando dovesse sporcarsi. Inoltre la sissy dovrà indossare guanti bianchi (sempre perfettamente puliti) e disporre di tutta l’attrezzatura necessaria per la pulizia della casa: piumino per spolverare, panni morbidi per i pavimenti, detersivi vari delle migliori marche, ecc.

Essendo il mio un appartamento di pregio, ciascun oggetto prezioso dovrà essere trattato e pulito con cura estrema e maniacale; eventuali danni causati ad arredi o accessori dovranno essere immediatamente risarciti mediante versamento di denaro contante direttamente nelle mie Divine mani. Il risarcimento non sarà ovviamente sufficiente, in quanto il servo distratto verrà duramente punito e torturatore mio dungeon. Le pene che gli verranno inflitte sono principalmente: immobilizzazione con corde e catene, frustate sulla schiena (il numero dei colpi verrà deciso in base all’entità del danno causato), violenti colpi sulle natiche utilizzando il cane (bastoncino di bambù) o nerbo di bue, completo isolamento di diverse ore in gabbia, ecc.

Il mio umile servo, oltre ad occuparsi delle pulizie del mio appartamento, dovrà prendersi cura anche del mio dungeon costituito da tre sale a tema (sala torture, sala clinical e aula scolastica). Ciascuna di queste sale dovrà essere tirata a lucido e controllerò personalmente che le pulizie vengano effettuate in maniera inappuntabile. Nel caso in cui dovessi notare anche la minima imperfezione, costringerò la mia sissy a ripetere tutti i lavori dal principio dopo averla punita a dovere.

Cerco quasi esclusivamente servi già esperti, ma di tanto in tanto concedo il mio prezioso tempo ad aspiranti schiavi per sessioni di sissy training. Durante queste sessioni, nella mia aula scolastica, impartisco lezioni a chi desidera diventare la mia cameriera servile ed ubbidiente. Al termine delle lezioni, gli aspiranti schiavi verranno sottoposti ad un esame finale; a quel punto deciderò se saranno degni di servirmi come miei fedeli servitori.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

Invia un messaggio a questo/a utente

Invia messaggio!

7 commenti su “Cerco schiavo sissy per le pulizie del mio Dungeon”

  1. Buona sera padrona Chantal ho già avuto esperienza nel pulire appartamenti e Dungeon sono in grado di pulire maniacalmente e a perfezione ogni singolo milimetro e centimetro come lei mi ordinera. Spero di poter avere questo incarico così impegnativo e delicato la ringrazio.

  2. Divina Padrona, sono uno sfigatissimo aspirante servetto di 22 anni. Avrei il desiderio di fare il mio apprendistato nella sua aula scolastica. La prego di darmi una possibilità. Attendo un Suo riscontro.

  3. PER UOMINI O DONNE ,Ciao mi chiamo Miki, ho 49 anni e vivo a monza, automunito, cerco uomo o donna ospitali che ha le mie stesse perversioni mi piace molto vestirmi da donna con gonnellina e calze nere di nylon e reggicalze, essere legato e sculacciato, essere sottomesso e fare la schiavetta. Insomma essere schiava obbediente e sottomessa femminuccia disposta ad obbedire il mio o mia padrona. Cambiando anche i ruoli.Se interessa contattatemi solo su tre@trequattro@ottonove@seinove@zero@settenove.

  4. Buongiorno Miss. Mi chiamo Miki, ho 48 anni, da sempre sissy feticista del raso con tutto l’abbigliamento occorrente. Mi piacerebbe essere contattata per avere informazioni per la possibilita’ di essere educata da Lei. Grazie

  5. Buongiorno Signora Chantal.
    Sono uno schiavo torinese, ho il dress-code necessario e adoro questo modo di servire ed essere usato.
    Ai suoi piedi, andrea

  6. Buongiorno sono interessato al suo annuncio, io sono un aspirante schiavo sissy… non ho esperienza purtroppo, ma l’esperienza potrei farmela grazie alla sua rigida e severa educazione. se vuole che parliamo meglio le lascio qui la mia email: steo@email.it
    Spero di sentirla
    Grazie Divina

  7. Mia Divina, sono Carlotta Servetta. Mi scuso per il disturbo. Mi offro come sua serva cameriera tutto fare. Ho molta esperienza e sono una donna delle pulizie molto scrupolosa. Mi travesto come una vera cameriera servizievole ed ubbidiente. Sono sicuro che le farò fare bella figura anche con le Sue amiche. Vorrei servirla in tutto e per tutto. Grazie mia Divina e Potente Padrona, mi inginocchio davanti a Lei.

I commenti sono chiusi.