Slave Federica cerca coppia Mistress / Master

Sono Federica di Milano, donna sottomessa, umile, autentica slave da maltrattare, sfruttare e schiavizzare. Adoro i giochi di ruolo dove io sono una schiava umiliata e torturata. Cerco una coppia Mistress / Master per essere usata come donna delle pulizie, serva e cameriera. Prediligo pratiche di sottomissione cerebrale, umiliazioni verbali e in pubblico. Mi piace molto accompagnare la mia coppia di padroni in luoghi pubblici (ristoranti, negozi, ecc.) farmi umiliare e deridere in pubblico.

Sono anche molto esibizionista, quindi se i miei padroni dovessero chiedermi di girare nuda per strada, io lo farò senza problemi. Adoro servire i miei padroni in tutto e per tutto, farmi punire se dovessi fare qualcosa di sbagliato, farmi torturare per procurare il loro piacere.

Ho notevole esperienza nel sadomaso, sono stata la schiava personale di diverse padrone e coppie dominanti, ho servito le Mistress più cattive ed esigenti e non mi tiro indietro davanti a nulla. Sono disposta a sopportare torture cruente, mi faccio legare e usare come latrina umana. davanti ai miei padroni io mi annullo, divento un semplice oggetto e come tale mi faccio usare.

Abito a Milano e mi sposto in città o nelle immediate vicinanze. Sono disponibile anche a trascorrere week-end interi insieme ai miei padroni, seguirli nelle loro vacanze per servirli e coccolarli come meritano. Mi nutro con poco e mi disseto con l’urina dei miei padroni. Attendo umilmente un contatto da parte di una coppia dominante Mistress / Master oppure Mistress singola. Unico mio limite: non faccio sesso con i miei padroni; spero che questo non sia un grosso problema, riuscirò comunque ad accontentarvi in tutto il resto e spero veramente di non deludervi.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

8 commenti su “Slave Federica cerca coppia Mistress / Master”

  1. Sono un porco dominante … ho 61 anni … 184*77kg … fisico atletico … ho già due schiave ben addestrate … cerco nuova da addestrare e usare con loro … ospito anche we

    Rispondi

Lascia un commento